News

La protettrice delle donne “malmaritate”

Quante donne si rivolgono a Santa Rita da Cascia per rendere più sopportabile un matrimonio mal digeribile? Tante, a sentire le testimonianze segrete rese da più donne che si trovano nella condizione di aver sposato la persona sbagliata.

Tante giovani e meno giovani donne diventano più forti grazie alla fede in Santa Rita, pregando la Santa per accettare e rendere meno difficili le proprie giornate di convivenza con mariti troppo spesso sbagliati o che hanno mutato il loro atteggiamento dopo il matrimonio.

Il tutto per la famiglia, per i figli, per la vergogna di dover affrontare una crisi familiare in maniera evidente oppure semplicemente per paura.

A queste donne diciamo di trovare la forza per ribellarsi, di farsi aiutare da chiunque possa condividere con loro questa battaglia: un marito che sbaglia difficilmente cambierà la propria strada e con difficoltà riuscirà a percepire il disagio in cui vive la propria compagna di vita.

protettrice donne malmaritate

Santa Rita da Cascia è la vostra protettrice.

Lo è, in primo luogo, pr la dimostrazione che ne ha dato in vita, anch’essa “malmaritata” e anch’essa devota alla propria famiglia nonostante tutto.

In Lei si può trovare la forza per sorreggere il peso di una difficoltà di rapporto con il proprio marito, anche se oggigiorno, fortunatamente, altre vie d’uscita sono possibili.

Portate con voi un amuleto, un anello, una collana, una spilla… qualunque piccolo oggetto che vi ricordi con forza la vostra fede e vi dia la forza per affrontare tutte le difficoltà.

E soprattutto, apritevi! Apritevi a chi può aiutarvi, perché da sole è sempre e comunque difficile. Ci sono associazioni, persone devote, assistenti sociali, parroci e altri soggetti che possono porgere a voi la loro mano di aiuto e supporto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *